Innovazione digitale in ambito b2b.

E’ ora di cambiare…

La maggior parte di azioni operative messe in pratica oggi in ambito  B2B sono i interventi di tipo: catalogo cartaceo, fiere di settore, incentivi rete vendita. etc.

Con il digitale queste attività possono essere integrate, agevolate o addirittura coordinate, in tutte e quattro le fasi di acquisizione e gestione del cliente b2b, riassumibili con un acronimo: FACT  Find, Attract, Convince & Convert, Tighten.

1.  FIND  >  OBIETTIVO:  CREARE UNA LISTA DI PROSPECT

  • Chi è il cliente tipo?
  • Come compra il mio cliente?
  • Da chi viene influenzato?
  • In che paesi è più probabile individuarlo?
  • Analisi competitor. Analisi digitale sul target.
  • Analisi attuale clientela e relativa catalogazione.
  • Analisi opportunità geografiche.
  • Linkedin: analisi ed approccio.
  • Analisi quantitativa e geo-localizzata Google Adwords sulle key di settore.

IDEE OPERATIVE: analisi presenza Linkedin aziendale + personale.

Anche nel B2B “l’immagine” sui social è essenziale. Nel momento in cui inizia una trattativa di business il profilo Linkedin delle persone in azienda coinvolte nella gestione commerciale è essenziale come lo è anche la pagina aziendale: in pochi secondi il potenziale cliente si farà un’idea attraverso l’immagine di copertina ed il profilo personale del suo referente.

Linkedin MArketing

Esempio Pagina Aziendale Ferrari Spa

2. ATTRACT > CONTATTO >> APPLICARE STRUMENTI DI APPROCCIO SUI PROSPECT

  • Come approcciare al target di riferimento?
  • Quali mezzi utilizzare?
  • Come misurare i risultati?
  • Quali sono i contenuti attualmente utilizzati per l’approccio B2B?
  • Linkedin Sales Navigator.
  • Google capire chi sta cercando nuovi fornitori (ADWORDS SEO)
  • Newsletter CRM aziendale.

3 CONVICE & CONVERT  > VENDITA >> OBIETTIVO: PREDISPORRE LA VENDITA

In questa fase rimarrà sempre di esclusiva preminenza del mondo fisico nella parte di CONVERSIONE FINALE, mentre nella parte di motivazione, il digitale potrà sempre più “agevolare” il lavoro finale di vendita.

  • Come approcciare al target di riferimento?
  • Quali mezzi utilizzare?
  • Come misurare i risultati?
  • Materiali a disposizione della forza vendita
  • valorizzare digitalmente i punti di contatto fisici, fiere, showroom ed eventi
  • creare contenuti CON i clienti ecc.
  • misurare con il costo per vendita

IDEE OPERATIVE: verifica e ricerca selezione target su Linkedin.

Il primo passo è identificare i potenziali clienti utilizzando i filtri disponibili in Linkedin Sales Navigator . E’ possibile identificare le migliori opportunità di targeting possibile per creare una lista di Lead in target con le indicazioni aziendali.

  • COPY TESTO DI APPROCCIO RETE: E’ importante creare un testo di contatto e di approccio personalizzato ai contatti (nuovi ed in essere).
  • LINKEDIN ADS ( opzionale) – Gestione attività di pubblicazione annunci Linkedin Ads.

Linkedin MArketing

Bando alla ciance!

Non vogliamo tediarvi ma solo raccontarvi alcune delle nostre storie, esperienze vere concrete e “sudate” nel vostro specifico settore. nel caso troviate degli elementi interessanti per il vostro business saremmo ben lieti di confrontarci per capire se potremmo essere utili.

Leggi qui le nostre esperienze concrete nel settore B2B:

News dal nostro Blog: